Ti trovi in:

Home » Territorio » I luoghi dell'arte » castello

castello

di Venerdì, 15 Aprile 2016 - Ultima modifica: Sabato, 30 Aprile 2016

Castellun Ava

Immagine decorativa

Arroccato da quasi un millennio sulle pendici del Monte Baldo, in posizione strategica per il controllo della Vallagarina, il castello di Sabbionara d’Avio è uno dei luoghi più rappresentativi del territorio aviense. Macchina da guerra – come testimoniano le cinque torri e le alte mura in pietra bianche – ed elegante residenza dei signori di Castelbarco, il maniero si sviluppa attorno ad un grande giardino con viti e olivi. La Casa delle Guardie, al centro di un piccolo vigneto, è uno dei suoi gioielli: l’ingresso a disegni geometrici ci fa accedere ad una luminosa stanza decorata con quattro scene di battaglia, popolate da cavalieri armati di grandi scudi, lance e spade.La seconda porta del castello conduce al Palazzo Baronale le cui stanze, riscaldate da camini a legna dei quali ancor oggi rimangono le tracce, sono decorate da finti tendaggi dipinti e da una teoria di scene cortesi. All’interno del Palazzo Baronale si trovava anche una cappella, anch’essa dipinta; in origine, molto probabilmente, era articolata su due piani, così da consentire ai feudatari di assistere alle celebrazioni religiose senza mischiarsi agli altri fedeli. Una stretta scala in pietra sale, infine, all’ultimo piano della torre, dove si potrà ammirare la Stanza d’Amore, luogo che ci regala una novella medievale dipinta su volte e pareti: una giovane dama, un cavaliere, le frecce di Cupido, l'abbraccio e il congedo, scene d'altri tempi...di tutti i tempi.

FAI-Fondo ambiente italiano

Posizione GPS