Ti trovi in:

Edilizia e Ambiente » Edilizia privata » Concessione edilizia

Concessione edilizia

di Venerdì, 24 Ottobre 2014
Immagine decorativa

La concessione edilizia è un titolo abilitativo necessario per poter eseguire gli interventi edilizi previsti dalla normativa urbanistica provinciale, quali ad esempio nuova costruzione, ampliamento di costruzione esistente, opere interne che aumentano le unità immobiliari, modifiche di destinazione d'uso, eccetera.

ll rilascio della concessione edilizia costituisce l'atto conclusivo del procedimento necessario per procedere alla realizzazione delle opere richieste. In particolare, sono soggetti al rilascio della concessione edilizia i seguenti interventi:

  • nuova costruzione, ampliamento di costruzione esistente;
  • interventi che interessano più unità immobiliari inseriti in edifici per cui il P.R.G. ammette interventi di restauro, risanamento conservativo, ristrutturazione e interventi di demolizione con ricostruzione;
  • impianti di radiodiffusione, sonora e televisiva, con tralicci di altezza superiore a 6 metri;
  • impianti fissi di telecomunicazione con tralicci di altezza superiore a 6 metri;
  • opere interne che aumentano le unità immobiliari con aumento di volume o superficie;
  • opere interne modifiche di destinazione d'uso con aumento di volume o superficie;
  • muri di sostegno con altezza superiore a 3 metri;
  • opere di urbanizzazione primaria e secondaria di infrastrutturazione del territorio.

Per conoscere nel dettaglio la casistica sopraelencata si rimanda all'art. 100 della L.P. 1/2008 e relative norme attuative.

La concessione edilizia è rilasciata in conformità alle previsioni degli strumenti urbanistici, in vigore o adottati, dei regolamenti edilizi e della normativa urbanistica edilizia vigente.

Riferimenti normativi